Revocato lo sciopero di treni e bus per il 23 aprile

1' di lettura

Stop da parte dei sindacati al blocco della circolazione di mezzi pubblici, previsto per il prossimo venerdì. La decisione è stata presa in considerazione dell'emergenza creatasi a causa della nube di cenere islandese

A poche ore dall'annuncio lo sciopero nazionale di 24 ore per treni, bus e metrò è stato revocato. Proclamato dai sindacati Filt, Fit, Uilt, Ugl Trasporti, Orsa, Faisa e Fast relativamente alla definizione del nuovo contratto della mobilità, il blocco della circolazione, previsto per venerdì 23 aprile, è stato sospeso in considerazione della particolare situazione determinata dalla nube di cenere islandese. In una nota i sindacati organizzatori hanno, infatti, ricondotto la decisione "all'emergenza creatasi con il perdurante blocco del traffico aereo, che mette a dura prova i collegamenti nazionali ed internazionali".

Leggi tutto