Marrazzo: “Su di me solo falsità”

1' di lettura

L’ex governatore del Lazio a Sky Tg24: “Ho commesso errori personali ma sono sempre stato una vittima. Mia moglie le mie figlie hanno pagato più di tutti”. La Cassazione lo scagiona da ogni ipotesi di reato

Decide di rompere il silenzio l'ex governatore del Lazio Piero Marrazzo: “Sono stato sempre una vittima”. Visibilmente dimagrito, capelli rasati e vestito elegantemente è apparso emozionato alla sua prima uscita pubblica dopo lo scandalo che lo ha travolto fino a portarlo alle dimissioni da presidente della Regione Lazio. Marrazzo, coinvolto nello scandalo di droga e transessuali, ha voluto ringraziare anche la moglie e le figlie che “mi sono state vicino sempre: ho una famiglia splendida”.”Sono a disposizione della azienda. Sono pronto a rientrare. Tornerò a fare il mio lavoro nella comunicazione”. Ha detto così l’ex presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, rispetto a quello che vorrà fare in futuro, dopo la conclusione dell’esperienza politica. A chi gli ha chiesto cosa abbia pensato della vittoria del centrodestra alle elezioni regionali ha risposto con un sorriso dei suoi, aperto e franco. “Non parlo, non dico nulla”.

Guarda anche:
Caso Marrazzo: per la Cassazione fu vittima di un'imboscata
Tutte le notizie sul caso Marrazzo
Resta in carcere il maresciallo Nicola Testini
Cafasso ucciso perché sapeva troppo

Leggi tutto