Merano, treno deragliato: la prima telefonata al 113

tragedia merano
1' di lettura

Online la chiamata di un automobilista al pronto intervento, il primo testimone oculare della tragedia della Val Venosta costata la vita a nove persone. ASCOLTA L'AUDIO

Il racconto dei sopravvissuti. IL VIDEO

LE FOTO dell'incidente

Una linea modernissima: LE FOTO

I peggiori disastri ferroviari
Tredici anni di tragedie sui binari


"E' venuta giù una frana sul treno. C'è tutta la gente che urla, prima di Silandro è venuta giù una frana con gli alberi che ha spostato tutto il treno." Questo il contenuto della telefonata di un automobilista al 113 (che potete ascoltare qui sopra), il primo ad assistere alla tragedia ferroviaria che in Val Venosta è costata la vita a nove persone. Intanto quello che resta del treno è stato spostato e riportato, per quanto possibile, sul binario. La procura di Bolzano ha inviato tre periti sul luogo per cercare di accertare la dinamiche dell'incidente.

Lunedì 12 aprile una valanga di acqua e fango, causata probabilmente dalla fuoriuscita da un sistema di irrigazione, ha investito un treno di pendolari che da Malles viaggiava verso Merano. Ad essere colpito soprattutto il primo vagone, che è stato trascinato fuori dai binari e si è riempito di fango. Sull'incidente la Procura di Bolzano ha aperto un'indagine, iscrivendo otto persone nel registro degli indagati. Le ipotesi di reato sono omicidio plurimo colposo.

Le immagini di quel che resta del treno:



Leggi tutto