Evasione fiscale, Procura di Torino indaga su lista Falciani

1' di lettura

10mila conti correnti svizzeri nel mirino della magistratura italiana per sospetta frode a danno dell'erario pubblico. Sono contenuti nell'elenco sottratto alla banca Hsbc da un ex dipendente e in possesso del Parquet di Nizza

Sarebbero 10mila i correntisti italiani sospettati d'evasione fiscale, i cui nomi figurano nella lista sottratta dall'ex dipendente Hervé Falciani alla divisione svizzera del colosso bancario Hsbc. L'elenco, attualmente in possesso del procuratore di Nizza Eric de Montgolfier, è stato richiesto dalla Procura di  Torino, che ne ha ottenuto la consultazione tra 20 giorni con una rogatoria. Al riguardo lo stesso reggente del Parquet di Nizza ne ha dato conferma all'agenzia Adnkronos, aggiungendo: "Ci sono più di 180 Paesi interessati e circa 127mila conti correnti. Effettivamente ci sono alcune  migliaia di correntisti italiani". Per quanto riguarda la tempistica dell'indagine in corso, de Montgolfier non s'è sbilanciato: "Dipende dagli uni e dagli altri. Per quanto riguarda la parte  francese siamo a buon punto. Per quanto riguarda quell'italiana, non  saprei, anche perché credo che il tribunale di Torino sia interessato a eventuali profili d'evasione fiscale. E questo  richiede un po' più di tempo".

Guarda anche:
Fisco, scoperto giro di riciclaggio internazionale
Il 50% dei contribuenti ha dichiarato meno di 15mila euro nel 2009
Fisco: caccia a ville e loft all'estero
Fisco, 2 miliardi trasferiti illegalmente all’estero

Leggi tutto