Napoli, sgominata gang di spacciatori legati ai Casalesi

1' di lettura

Carabinieri della compagnia di Mondragone hanno postato a termine un’operazione antidroga disarticolando una banda di narcotrafficanti dediti allo spaccio di cocaina e hashish. Arestate 18 persone, alcune affiliate al clan camorrista

Tra le province di Caserta, Napoli e in altre località del territorio nazionale, un'operazione dei carabinieri di Mondragone ha portato all'arresto di 18 persone responsabili di associazione per delinquere finalizzata all'importazione, detenzione e spaccio di ingenti quantità di sostanza stupefacente aggravata dal metodo mafioso.

L'operazione, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, ha confermato l'esistenza di un gruppo che trafficava ingenti quantità di cocaina e hashish sul litorale domitio e in particolare nei comuni di Castel Volturno, Mondragone e Giugliano. Si tratta di un filone di inchiesta derivante da una indagine che ha già portato all'arresto di 40 persone,  durante la quale erano stati sequestrati complessivamente 45 chili di droga e circa 10mila euro in contanti e titoli, nonché fucili e pistole mitragliatrici, nonché arrestate in flagranza di reato 26 persone. Alcuni degli arrestati oggi sono considerati affiliati al clan dei Casalesi.

GUARDA ANCHE:

Casalesi, maxi sequestro agli eredi di Dante Passarelli
Casalesi: arrestato fratello del boss Michele Zagaria
Maxi sequestro al clan dei Casalesi
Processo Spartacus, Cassazione conferma 16 ergastoli

Leggi tutto