L'Aquila-Onna, 10 km di solidarietà

1' di lettura

Per la settima settimana consecutiva è tornato in piazza il popolo delle carriole. Ad aiutare gli aquilani anche gli atleti e gli appassionati che hanno preso parte alla corsa di beneficenza "Corri Abruzzo"

TERREMOTO IN ABRUZZO, LO SPECIALE

L'Aquila, un anno dopo: LE FOTO
Abruzzo, il ritorno alla normalità: LE FOTO
Onna, Paganica: ieri e oggi. LE FOTO


Il popolo delle carriole è tornato in centro a L'Aquila per la settima domenica consecutiva. A dare manforte agli aquilani ci hanno pensato stavolta gli atleti della corsa di beneficenza L'Aquila-Onna. Una dieci chilometri, il cui ricavato, percentuale delle quote di partecipazione, verrà devoluto al Comune di Villa Sant'Angelo (L'Aquila) per l' allestimento di un'aula multimediale, all'interno del plesso scolastico. L'iniziativa dal nome "Corri in Abruzzo" è patrocinata dagli enti locali in collaborazione con l'associazione Sky Runner.

Prima della partenza, a decine hanno raggiunto il presidio permanente di piazza Duomo, prendendo confidenza con pale e secchi. Da qui, come annunciato nei giorni scorsi, i cittadini si sono mossi alla volta di piazza IX Martiri, nella zona rossa, la cui pulizia, alla quale stanno lavorando anche i mezzi dell' esercito e dei vigili del fuoco, dovrà essere completata in tempo per il 25 aprile, in occasione della festa per la Liberazione.
Ma i cittadini hanno voluto portare le loro carriole anche nella vicina piazzetta del Sole. "La nostra - spiega Giusi Pitari, tra i promotori dell'organizzazione - non è una manifestazione, è solo il modo di ritrovarci in centro la domenica, per fare qualcosa di utile alla città. Una manifestazione, al contrario - prosegue - si presta a qualsiasi tipo di strumentalizzazione politica o a divisioni".

Leggi tutto