Roma, donna morta dopo il cesareo. Oggi l'autopsia

1' di lettura

All'istituto di medicina legale del policlinico Gemelli si cerca di accertare le cause del decesso della 35enne avvenuto dopo un parto gemellare. I due ginecologi che hanno effettuato l'intervento sono indagati per omicidio colposo

Dall'autopsia, in programma per oggi, potrebbero arrivare le prime risposte. L'esame autoptico potrebbe fornire un primo tassello di chiarezza in merito alla morte di Tiziana Tumminaro, la donna di 35 anni deceduta mercoledì a Roma, dopo aver partorito in una clinica due gemelli con il cesareo.
All'istituto di medicina legale del policlinico Gemelli si tenterà di accertare le cause del decesso avvenuto dopo un disperato intervento effettuato dai medici dell'ospedale San Camillo dove la donna era giunta priva di conoscenza, in shock emorragico. Nel fascicolo aperto in procura per il reato di omicidio colposo sono stati iscritti due ginecologi, C.N. e R.S., che hanno effettuato l'intervento cesareo con il quale la donna ha dato alla luce un maschio ed una femmina.

Guarda anche:
Donna morta a Roma dopo il cesareo, Fazio manda gli ispettori

Leggi tutto