Delitto di Como, la "ragazza del lago" era incinta

1' di lettura

Beatrice Sulmoni, la donna di 36 anni ritrovata cadavere la settimana scorsa nel lago di Como a Laglio, era al quarto mese di gravidanza. Oggi i funerali nella parrocchia di Obino di Castel San Pietro, suo paese natale

Emerge una novità dall'autopsia sul corpo di Beatrice Sulmoni, la donna di 36 anni ritrovata cadavere la settimana scorsa nel lago di Como a Laglio e per il cui omicidio si trova in carcere a Lugano il marito, Marco Siciliano, fisioterapista di 32 anni.
Secondo fonti giornalistiche ticinesi, la donna aspettava un bimbo e la gravidanza era giunta al quarto mese. Oggi pomeriggio sono in programma i funerali della donna nella parrocchia di Obino di Castel San Pietro, suo paese natale.

Leggi anche:
Delitto di Como, arrestato il marito: tradito dagli sms

Leggi tutto