Marijuana in vendita con frutta e verdura. Due arresti

1' di lettura

A Boscotrecase, in provincia di Napoli, sono finiti in manette due fruttivendoli per spaccio di sostanze stupefacenti. Tra le casse di ortaggi, i carabinieri hanno trovato 50 grammi di droga e un bilancino di precisione

All'apparenza commerciavano frutta, in realtà tra i prodotti in vendita c'era la droga. I carabinieri a Boscotrecase, nel napoletano, hanno arrestato una giovane coppia di fruttivendoli. Gia' da alcuni giorni i militari dell'Arma avevano notato movimenti sospetti in un negozio di frutta della cittadina vesuviana, gestito da Pasquale Lombardo, 27enne, e Marzia Perna, 26 anni. Non solo vecchiette e casalinghe, ma anche tanti giovani frequentavano assiduamente l'esercizio commerciale di Lombardo. E tra le casse di frutta, a seguito di una perquisizione, i carabinieri hanno rinvenuto 50 grammi di marijuna, un bilancino di precisione e 165 euro, provento dell'attivita' di spaccio. Ancora increduli gli abitanti del quartiere. Dopo una notte in camera di sicurezza, gli arrestati saranno portati innanzi al giudice di Torre Annunziata per il rito direttissimo previsto per le prossime ore.

Leggi tutto