Terremoto Abruzzo, Napolitano: l’Italia ha saputo unirsi

1' di lettura

Il presidente della Repubblica: “Di fronte a quei drammatici eventi, l'Italia si è unita con esemplare slancio e generosità”

L'Aquila, un anno dopo: LE FOTO
Abruzzo, il ritorno alla normalità: LE FOTO
Onna, Paganica: ieri e oggi. LE FOTO

Il presidente della Repubblica ha inviato un messaggio a un anno dal devastante terremoto dell'Aquila. “Un anno fa la terra d'Abruzzo è stata colpita dal devastante terremoto che si è abbattuto sull'Aquila e sulle zone circostanti”, ha detto Giorgio Napolitano in una nota. “Una tragedia che ha provocato pesanti, inconsolabili lutti e gravi sofferenze - queste ultime non ancora pienamente superate - alla popolazione, e che ha nello stesso tempo procurato danni ingenti al tessuto urbano e al prezioso patrimonio culturale e artistico di un territorio di antica civiltà. Di fronte a quei drammatici eventi, l'Italia ha saputo unirsi con esemplare slancio e generosità. L'azione di soccorso e di assistenza ha visto la mobilitazione rapida ed efficace di tutti i soggetti istituzionali e del mondo del volontariato”.

Il presidente auspica quindi che “nel ricordo delle vittime, l'impegno di partecipe solidarietà manifestatosi in occasione del terremoto possa costituire un esempio per affrontare, con lo stesso spirito di forte coesione istituzionale e sociale, le sfide che il Paese è chiamato ad affrontare nell'attuale difficile fase economica interna e internazionale”.


Leggi tutto