Cingalesi uccisi nel centro di Firenze. Preso l'assassino

1' di lettura

In manette un connazionale delle due vittime, uccise con diverse coltellate perché insinuavano fosse gay. L’avvocato: “E’ schizofrenico”. Dietro il litigio un'eredità promessa

E' stato arrestato domenica sera dai carabinieri l'assassino dei due cingalesi accoltellati in via del Moro, nel centro storico di Firenze. Si tratta di Chaminda Atula Kumara Hetti Arachchige, 35 anni, anche lui cingalese con regolare permesso di soggiorno, individuato grazie alle testimonianze raccolte dopo l'aggressione. Il suo soprannome, riferito dai testimoni, ha messo sulla pista giusta gli investigatori dell'Arma.

Guarda anche:
Duplice omicidio nel centro di Firenze
Firenze violenta nel giorno di Pasqua. LE FOTO

Leggi tutto