Lampedusa, tragedia in mare per una barca carica di migranti

1' di lettura

Un’imbarcazione carica di immigrati di origine tunisina si è ribaltata al largo delle coste italiane. L’ allarme è stato lanciato dagli stessi naufraghi ed è stato raccolto dalla Guardia Costiera italiana, che starebbe cercando due dispersi in mare

Due immigrati dispersi in mare, tre feriti gravi e altri 20 in salvo. E' il bilancio di un nuovo sbarco avvenuto nella notte a Lampedusa.
   
I migranti sono stati soccorsi dai mezzi della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza che hanno raccolto l'allarme lanciato dagli stessi immigrati. L'imbarcazione si sarebbe infatti rovesciata quando si trovava a poca distanza dalla costa. Dei 25 a bordo, secondo il racconto degli stessi extracomunitari, tutti tunisini, due sono scomparsi in mare. Le motovedette, una volta portati i superstiti sull'isola, sono tornate in mare per cercare i due dispersi. Tre immigrati sono invece ricoverati in gravi condizioni a Lampedusa mentre gli altri saranno trasferiti a Porto Empedocle.


GUARDA ANCHE:


Migranti, "il gommone imbarcava acqua con mare forza 4"
Canale di Sicilia, 86 migranti soccorsi dai maltesi
Lampedusa, soccorso un gommone con 57 clandestini

Leggi tutto