Trentino, tre escursionisti veneti travolti da una slavina

1' di lettura

Tragedia in montagna. Tre alpinisti sono stati investiti da una valanga a Cima Bocche, a 2.745 metri di quota. Sul posto sono intervenute squadre del Soccorso alpino e dei vigili del fuoco. Ma per uno dei tre turisti, non c’è stato nulla da fare


LE PREVISIONI DEL TEMPO SU SKY METEO24


Una valanga oggi ha travolto un gruppo di escursionisti a Cima Bocche, in Trentino, a 2.745 metri. Sul posto sono intervenuti immediatamente vigili del fuoco e soccorso alpino, anche con il supporto di un elicottero. Dalle prime indiscrezioni, provenienti dai carabinieri, il bilancio della sciagura è di un morto e di due illesi.

Il gruppo, di turisti veneti, stava trascorrendo una giornata in montagna, quando improvvisamente è stato travolto da una slavina di neve. I soccorsi sono intervenuti quasi immediatamente, ma per uno degli escursionisti non c’è stato nulla da fare.  


GUARDA ANCHE:


Tragedie sulla neve, alto il rischio valanghe sulle Alpi
Valanghe, ancora un week end tragico in montagna

Leggi tutto