Pasqua, niente vacanze per 38 milioni di italiani

1' di lettura

Sarà una Pasqua "modesta" sul fronte delle vacanze e del giro d'affari legati alle imminenti festività. 9,2 milioni di italiani si concederanno un viaggio, ma uno su tre resterà a casa per mancanza di soldi

Saranno oltre 38 milioni gli italiani che a Pasqua non faranno nemmeno un giorno di vacanza. Lo rileva l'indagine commissionata da Federalberghi. Di questi, il 35,5%, pari ad oltre 13,5 milioni, ha dichiarato di non potersi permettere una vacanza per "mancanza di soldi". Un 20,8% adduce 'motivi familiari' mentre per il 19,2% la mancata vacanza è dovuta a 'impegni di lavoro'.
Per il 6%, poi, la vacanza è in generale più cara e per l'1,6% sono le strutture ricettive ad essere più care. Complessivamente dunque, le motivazioni economiche impediscono al 37,8% di concedersi una vacanza per Pasqua.

Insomma, sarà una Pasqua "modesta" sul fronte delle vacanze e del giro d'affari legati alle imminenti festività.
9,2 milioni gli italiani (maggiorenni), però, si concederanno un viaggio, dormendo almeno una notte fuori casa, con un incremento dell'8% rispetto al 2009. In aumento anche la spesa pro capite per trasporti, cibo, alloggio e divertimenti che, quest'anno, si attesterà sui 305 euro rispetto ai 291 del 2009 (+5%), generando un giro d'affari di 2,7 miliardi di euro rispetto ai 2,5 miliardi dell'anno scorso (+8%).

Leggi tutto