Rissa a Pescara, i presenti rischiano la denuncia

1' di lettura

Un nomade riduce in fin di vita un 23enne . Le telecamere hanno ripreso la scena: i presenti non fanno nulla per impedire il pestaggio e il ragazzo viene lasciato a terra

Rischiano una denuncia per omissione di soccorso, i presenti alla rissa avvenuta a Pescara davanti a un pub. Dalla telecamera posta all'ingresso del locale si vedono infatti molti giovani incuranti di un ragazzo insanguinante a terra. L'aggressore, un nomade di 23 anni, è in carcere con l'accusa di tentato omicidio.

Guarda anche:
Pescara, con due pugni riduce un ragazzo in fin di vita

Leggi tutto