Non vedi che sto lavorando? Ecco i giochi da ufficio

La schermata iniziale del Tetris originale - Foto Ap
1' di lettura

Si chiama Can't You See I'm Busy, è un sito che permette di distrarsi con videogiochi progettati per dare l'idea di essere presi dal lavoro. Gli ambienti riproducono documenti Word o fogli di lavoro e quant'altro serve a non farsi scoprire

di Emanuela Di Pasqua

Il sottotitolo del sito Can't You See I'm Busy (Non vedi che ho da fare?) è molto esplicativo: How to look more productive (Come sembrare più produttivi). E in quel verbo “sembrare” sta lo spirito dell’iniziativa, decisamente in contrasto con le manovre di Brunetta anti-fannulloni, ma sempre attuale.
Cercare di sembrare efficienti in ufficio mentre ci si concede una pausa ludica rimane una velleità sentita da molti e a questo desiderio umano è dedicato il progetto in questione, nato ad opera di Maarten Vrouwes, Friso Ludenhoff, Eric Holm e Vincent Ludenhoff. Come dice il nome stesso, il sito consiste in un’offerta di vari video game arcade mascherati da generici software d'ufficio come Word o Excel per nascondere le attività del lavoratore.

Il quotidiano britannico The Guardian spiega che si tratta di un esempio di timewasting, un’evoluzione geniale dei microgiochi, piccole finestrelle da tenere aperte a lato di un documento serio che predomina nella pagina, ricalcando quello che è stato lo spirito dei tempi della scuola, quando si giocava a battaglia navale tenendo in bella vista il libro di storia.
Pensate al vecchio gioco arcade Breakout, in cui si doveva distruggere un muro mattone dopo mattone. La sua evoluzione in chiave finto-lavoratore è Breakdown, ma l’obiettivo in questo caso sarà distruggere un testo parola per parola, usando un classico documento Word.

Altro esempio è Leadership, che utilizza uno foglio di stile e un grafico in cui il giocatore da ufficio deve pilotare una navicella spaziale fra due linee del grafico, evitando di schiantarsi contro le linee stesse. E se il capo si sta avvicinando pericolosamente, basta premere la barra spaziatrice e gli elementi del gioco scompariranno, come in un incantesimo, per lasciar posto a un grafico dall’aria molto seria.

Infine c’è una sorta di Tetris che si chiama CostCutter che calcola il costo del gioco negli ambienti di lavoro e altri videogiochi in formato flash, con tanto di opzione di salvataggio nel caso di un controllo improvviso della produttività. Non mancano per i più perditempo i link diretti a Facebook, Twitter e Delicious. Ci sono molti modi di perdere tempo al lavoro. Questo è uno dei più divertenti e sicuri.

Leggi tutto