Nel Milanese quattro morti intossicati dal monossido

1' di lettura

Due uomini e due donne di nazionalità rumena sono deceduti a Magenta. La causa più probabile della tragedia è il malfunzionamento di una piccola stufa

Due uomini e due donne di nazionalità rumena sono morti, probabilmente per intossicazione da monossido di carbonio, in un'abitazione a Magenta (Milano). Le vittime  hanno un'eta' media di trent'anni. Secondo quanto si e' appreso, le cause della morte dovrebbero ricondursi al malfunzionamento di una stufetta che e' stata trovata all'interno dell'abitazione,che si trova in via Dante Alighieri. Le quattro persone si erano trasferiti da pochi giorni nella palazzina alla periferia di Magenta dal campo nomadi di via Triboniano a Milano.


Leggi tutto