Denise: accertamenti su un casolare, possibile covo

1' di lettura

La bimba, scomparsa da Mazara del Vallo il primo settembre del 2004, potrebbe esser stata tenuta nascosta in uno stabile a disposizione di Anna Corona, la mamma di Jessica Pulizzi. Entrambe sono accusate di concorso in sequestro di minore

I carabinieri del Ris di Messina, su incarico del gip di Marsala, hanno effettuato ieri un accertamento tecnico irripetibile su un casolare nelle campagne di Villagrazia di Carini dove potrebbe esser stata tenuta nascosta Denise Pipitone, la piccola di Mazara del Vallo scomparsa quasi sei anni fa.
Il casolare sarebbe stato a disposizione di Anna Corona, mamma di Jessica Pulizzi. Sia la donna sia la sorellastra di Denise sono indagate con l'accusa di concorso in sequestro di persona. L'avvocato di Piera Maggio, mamma di Denise, ha presentato ai giudici anche le visure catastali di altri cinque immobili riconducibili ad Anna Corona sui quali presto verranno fatti degli accertamenti. Intanto martedì prossimo si aprirà al tribunale di Marsala il processo che vede indagate oltre ad Anna Corona e Jessica Pulizzi anche Gaspare Ghaleb, ex fidanzato di Jessica. Quest’ultimo deve rispondere del reato di false dichiarazioni al pm.

Guarda anche:
Piera Maggio: finalmente si cercherà mia figlia
Denise, rinviata a giudizio la sorellastra
Denise, Mazara la ricorda a 5 anni dalla sua scomparsa
Denise compie 8 anni
Denise: come era e come sarebbe oggi

Leggi tutto