Camorra, arrestato latitante: era tra i 100 più pericolosi

1' di lettura

Sebastiano Tutti è stato fermato a Torre del Greco con l’accusa di associazione camorristica e traffico internazionale di stupefacenti. Il suo gruppo criminale controllava la zona vesuviana

Gli agenti della questura di Napoli hanno arrestato Sebastiano Tutti, 40enne, inserito nell'elenco dei 100 latitanti più pericolosi. L'uomo, latitante dal 2007, è destinatario di un ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione camorristica e traffico internazionale di stupefacenti. Sebastiano Tutti, bloccato in un appartamento di Torre del Greco, è ritenuto il capo di un gruppo criminale che da circa un anno ha assunto il controllo della zona vesuviana.

Guarda anche:
Ucciso a 17 anni per aver detto di no alla camorra

Leggi tutto