Immigrati, Onu: preoccupati per il pacchetto sicurezza

1' di lettura

L'Alto commissario per i diritti umani Navi Pillay a Roma per una visita di due giorni. "I migranti non siano denigrati e attaccati. In Italia troppe discriminazioni”

Duro monito dell'Onu contro l'Italia per quanto riguarda i diritti degli immigrati."Continuo ad essere preoccupata per le norme del pacchetto di sicurezza italiano che rendono l'immigrazione irregolare un'aggravante di reato". Lo afferma l'Alto Commissario per i diritti umani dell'Onu, Navi Pillay, in una audizione alla Commissione diritti umani del Senato. Pillay aggiunge: "E' responsabilita' delle pubbliche autorita' far si' che gli immigrati non siano attaccati e vilipesi. Quando i militari sono chiamati a pattugliare le strade o quando ci sono dichiarazioni di emergenza pubblica o quando vengono create ronde di vigilanza, si vengono a creare situazione di sofferenza per gli immigrati e per i diritti umani. I politici ed i funzionari pubblici devono astenersi da dichiarazioni che discriminano gli immigrati ed aumentano i sospetti. E' urgente che vengano assicurati alla giustizia i responsabili dei recenti episodi di violenza contro gli immigrati nel sud Italia".

Guarda anche:
Onu: l'Italia riammetta i migranti respinti
Cie, centri di identificazione ed espulsione. La mappa
Il Papa: gli immigrati vanno rispettati
"Io da otto anni a Rosarno, mi sento integrata"
Rosarno, immigrati trasferiti. Demoliti gli accampamenti
Rosarno, l'inferno della baraccopoli "nera"
Saviano a SKY TG24: gli immigrati difendono anche i nostri diritti
Roma, scontri al corteo antirazzista

Leggi tutto