Maltempo, pioggia e neve. E' ancora inverno

1' di lettura

Per una tregua, in molti casi solo apparente, bisognerà aspettare giovedì. Previste nevicate nel settentrione anche a basse quote. La neve è già scesa in Toscana e Umbria e anche a Bologna. Allerta anche a Milano. LE PREVISIONI SU SKY METEO 24

GUARDA LE PREVISIONI SU SKY METEO24
MALTEMPO IN ITALIA E EUROPA, L'ALBUM FOTOGRAFICO


Piogge e temporali al sud e sulle isole, neve anche a quote basse al centro nord, minime in diminuzione. Una nuova ondata di maltempo investe l'isola. Per una tregua, in molti casi solo apparente, bisognerà aspettare giovedì. 

"Dalle prime ore di martedì - avverte la Protezione civile, che ha emesso un'allerta valida 48 ore - è in corso un forte peggioramento delle condizioni meteorologiche su gran parte del territorio nazionale". La colpa - spiegano gli esperti - è della "vasta saccatura, alimentata da aria di origine artica", che si è "posizionata sull'Europa centro-occidentale" e che "nelle prossime ore tenderà ad enucleare un importante minimo barico sul Canale di Sardegna con conseguente tempo fortemente perturbato" su gran parte del paese.

Emilia Romagna -
Nevica su tutta l'Emilia Romagna, ad eccezione della zona costiera (Forlì, Ferrara e Ravenna vedono ancora acqua mista neve): la neve ha imbiancato appena i tetti di Bologna, ma l'Arpa regionale prevede un peggioramento in nottata.
Nella fascia di pianura sulla via Emilia, sottolinea l'allerta di Potezione civile, inclusi i principali centri urbani da Piacenza a Bologna, sono attesi tra i 40 e i 50 cm di neve, che arriverranno fino a 80-90 cm nella fascia collinare e montana delle province di Piacenza,Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Forli', Cesena e Ravenna. Nevicherà anche tutta la giornata di mercoledì: la perturbazione dovrebbe infatti esaurirsi solo giovedì.

A Modena, il sindaco Giorgio Pighi ha deciso che mercoledì le scuole resteranno chiuse, così come i centri diurni per disabili e per anziani e gli spazi anziani del Comune. Il Comune ha inoltre revocato il blocco della circolazione previsto giovedì, la settimanale giornata antismog.

Firenze -
Le nevicate, imponenti nel sud della Toscana e limitate a qualche fiocco nel resto della regione, hanno procurato molti problemi in particolare nelle province di Livorno, Siena e Grosseto e all'Isola d'Elba. L'ondata di maltempo, che mercoledì dovrebbe intensificarsi almeno in mattinata, ha costretto alcuni sindaci a predisporre la chiusura delle scuole, in via precauzionale. A Livorno chiudono le scuole di Montenero, in provincia di Firenze chiuse la materna, le elementari e le medie a Barberino del Mugello. Chiuse le scuole a Marciana Marina, sull'Isola d'Elba dove continua a nevicare tanto che la protezione civile è in costante allerta. (GUARDA LA FOTOGALLERY)

Milano - Nel capoluogo lombardo dalle ore 19 del 9 marzo è entrato in funzione il Centro Operativo Comunale, coordinato dalla Protezione Civile, che monitorerà costantemente la situazione e stabilirà nel corso delle ore gli interventi da attuare.
Amsa ha allertato tutto il proprio personale (690 addetti dell'azienda e circa 400 spalatori avventizi) che sar… operativo nonostante l'annunciata assemblea sindacale prevista per mercoledì mattina.
"Utilizzate i mezzi pubblici e usate l'auto solo se necessario - ha chiesto l'assessore all'Ambiente Paolo Massari -. In caso di neve, mi auguro che anche le strade dei comuni dell'hinterland, le tangenziali e le autostrade vengano pulite dalle rispettive strutture di competenza, in modo da evitare che i possibili disagi sulle arterie esterne si ripercuotano sul territorio di Milano, come è accaduto nelle nevicate precedenti".

Leggi tutto