I testimoni della difesa disertano il processo Mediaset

1' di lettura

Nessuno dei testimoni citati dalla difesa di Silvio Berlusconi si è presentato all’udienza di oggi al processo che vede il Presidente del Consiglio processato per frode fiscale. Il procedimento è stato rinviato dai giudici al prossimo 12 aprile

Nessun dei testimoni citati dalle difese si è presentato oggi in aula al processo sui diritti tv di Mediaset dove tra gli imputati c'è Silvio Berlusconi che risponde di frode fiscale. I giudici hanno rinviato il processo al prossimo 12 aprile, ma l'avvocato Niccolò Ghedini, difensori di Berlusconi, ha fatto presente che per quella data il presidente del Consiglio ha in programma un viaggio a Washington. "Non è detto che ci vada sicuramente - spiega Ghedini - oggi per esempio doveva essere in Brasile e invece non è così. Noi non siamo però in grado di indicare un'altra data". Il presidente del collegio Edoardo D'Avossa si è lamentato: "Questa però non è la collaborazione indicata dalla Corte costituzionale". Ghedini ha risposto: "Su 83 udienze abbiamo fatto valere il legittimo impedimento solo due volte".

GUARDA ANCHE:

Processo Mediaset, cdm non è leggittimo impedimento
Berlusconi alla Fao, processo mediaset slitta al 18 gennaio
Milano, stop al processo Mediaset, gli atti alla Consulta

Leggi tutto