Inchiesta G8, no alla revoca degli arresti

Nella foto Angelo Balducci
1' di lettura

Il Gip di Perugia ha respinto la richiesta di revoca della custodia cautelare avanzata da Angelo Balducci, Diego Anemone e Mauro Della Giovampaola, nell'ambito dell'inchiesta sugli appalti per i cosiddetti grandi eventi

BERTOLASO, L'EROE DEI DUE MONDI: LA FOTOSTORY
G8 ALLA MADDALENA, UN'OCCASIONE PERSA: LE FOTO

Il gip di Perugia Paolo Micheli ha respinto le richieste di revoca della custodia cautelare in carcere avanzate dai legali di Diego Anemone, Angelo Balducci e Mauro Della Giovanpaola, tre dei sei arrestati nell'ambito dell'inchiesta fiorentina su un presunto giro di corruzione negli appalti per le grandi opere.

Lo scorso 25 febbraio, il tribunale del Riesame di Firenze aveva respinto l'istanza di scarcerazione presentata dai legali di Fabio De Santis, uno degli altri arrestati nell'ambito dell'inchiesta, che vede indagato anche il capo della Protezione civile Guido Bertolaso.

Guarda anche:
Inchiesta appalti, Verdini: ho solo aiutato un amico
Appalti: in carcere l'uomo che rise del terremoto
Inchiesta G8, Balducci e Giovampaola rispondono al gip
Prima pagina: le nuove intercettazioni sulla "cricca"

Leggi tutto