Foggia, scopre un ladro nella sua proprietà e gli spara

1' di lettura

Un agricoltore ha scoperto alcuni malviventi nella sua azienda e ha fatto fuoco uccidendo Ionel Marin, cittadino rumeno di 37 anni. La polizia ha arrestato l’italiano con l’accusa di omicidio volontario

E' stato arrestato l'agricoltore che ieri sera tra le campagne di Stornara e Stornarella, in provincia di Foggia, ha sparato alcuni colpi di fucile contro due cittadini rumeni che poco prima avrebbero tentato di rubare all'interno della sua azienda agricola. Uno dei proiettili ha ucciso Ionel Marin, un cittadino rumeno di 37 anni domiciliato a Cerignola. L'agricoltore Domenico Corbo, di 56 anni, è accusato di omicidio.

Secondo la prima ricostruzione dei carabinieri ieri sera dopo le 21 l'agricoltore ha sentito dei rumori provenire dalla sua azienda agricola. E' uscito e ha notato una Citroen di colore bianco con targa straniera con a bordo due persone che stavano fuggendo. Secondo la versione dell'agricoltore l'uomo ha sparato alcuni colpi di fucile calibro 12 in aria. Poco dopo all'interno dell'auto i carabinieri hanno trovato il corpo del rumeno: sul poggiatesta dell'auto c'erano ancora i segni dei pallini. Sono ancora in corso le perquisizioni degli investigatori alla ricerca dell'altro cittadino straniero che era in compagnia della vittima e che è tuttora irrintracciabile.

Leggi tutto