Prima pagina: le nuove intercettazioni sulla "cricca"

1' di lettura

Dalle telefonate pubblicate dai quotidiani di oggi emergono scenari inediti nell'inchiesta sugli appalti: per esempio, un giro di prostituzione maschile e rapporti con i Servizi. Le conversazioni tra Balducci e Minzolini nella rassegna stampa

Talpe nella Finanza e nei Servizi segreti, collegamenti inediti tra Denis Verdini e Riccardo Fusi, contatti fra il direttore del Tg1 Augusto Minzolini e Angelo Balducci e qua e là incontri sessuali con giovani uomini. Dai nuovi brogliacci delle intercettazioni relative all’inchiesta sugli appalti che ha coinvolto anche Guido Bertolaso emergono particolari finora sconosciuti, riportati dalle prime pagine dei maggiori quotidiani.

Il Corriere della Sera pubblica le nuove intercettazioni, da cui emergono un incontro fra Angelo Balducci e l’ex direttore del Sismi Niccolò Pollari e il fatto che Verdini e Fusi fossero azionisti della stessa società. Augusto Minzolini spiega che i suoi rapporti con Balducci sono di natura professionale (il funzionario sarebbe stato una fonte del giornalista in Vaticano), mentre il procuratore capo di Roma, Giovanni Ferrara, finisce in un’intercettazione in cui allude a particolari delle indagini con il procuratore aggiunto Achille Toro, indagato e dimissionario.

Repubblica aggiunge un nuovo scenario fatto di incontri sessuali con giovani gay, in alcuni casi seminaristi, che coinvolgerebbe lo stesso Balducci. Anche Il Giornale pubblica telefonate che fanno riferimento a un giro di gigolò nella capitale e ai doni natalizi degli imprenditori indagati arrivati fino alla segretaria di Gianfranco Fini e La Stampa punta sul presunto giro di prostituzione maschile che coinvolgerebbe Balducci. Le telefonate hard di Balducci e il riferimento ai “pm guardoni” sono gli elementi del titolo di prima pagina di Libero.

Leggi tutto