Napoli, corteo contro gli abbattimenti delle case abusive

1' di lettura

Nel capoluogo campano prende sempre più piede il “movimento” contro l’abbattimento delle case abusive deciso dalle autorità comunali. Oggi la seconda manifestazione in meno di un mese ha animato il centro della città

 

 GUARDA LA FOTOGALLERY Ischia, scene di guerriglias urbana per difendere le case abusive

Circa mille persone, secondo le stime degli organizzatori, provenienti da diversi comuni della provincia di Napoli, tra cui quelli dell'isola d'Ischia, dove il problema è particolarmente avvertito, hanno partecipando ad un corteo contro l'abbattimento delle case abusive. La manifestazione è partita dalla centralissima piazza Garibaldi a Napoli e si è diretta alla sede della Prefettura in piazza del Plebiscito. L'obiettivo è quello di chiedere una moratoria negli abbattimenti già disposti, sulla scorta di sentenze passate in giudicato. Si tratta della seconda iniziativa del genere, a Napoli, nell'arco di meno di un mese. I manifestanti hanno esposto striscioni, su uno dei quali c'era scritto "Non toccate le nostre case".

GUARDA ANCHE:

Napoli, riprendono gli abbattimenti dei palazzi abusivi
Ischia, 46 denunce per decine dia busi edilizi
Ischia, abattuta la casa abusiva. Torna la tregua
Abusivismo, corteocontro le demolizioni a Ischia

Leggi tutto