Mondadori, Fininvest chiede nuova perizia ma Cir si oppone

1' di lettura

Scontro in aula al processo civile d'appello nella causa di risarcimento sui danni che Fininvest dovrebbe a Cir per la vicenda Mondadori e che in primo grado ha visto il giudice riconoscere alla Cir danni per 750 milioni

E' una nuova consulenza d'ufficio sul prezzo di mercato delle azioni Mondadori oggetto, nel 1991, della cosiddetta 'guerra di Segrate', quella chiesta oggi dai legali di Fininvest nell'ambito della causa d'appello civile sul Lodo Mondadori. In primo grado il giudice del tribunale di Milano, Francesco Misiano, aveva riconosciuto alla Cir un danno pari a 750 mln di euro. Ad opporsi a una nuova perizia, però, sono i legali della Cir per la quale da parte di Fininvest arriva oggi ''una nuova e arbitraria rappresentazione del danno''.

Guarda anche:
Lodo Mondadori, Fininvest ricorrerà in appello
Lodo Mondadori, le tappe della vicenda
Lodo Mondadori: la Fininvest prepara le contromosse
Lodo Mondadori, il Pdl pronto a scendere in piazza
Lodo Mondadori, la Fininvest dovrà risarcire 750 milioni alla Cir

Leggi tutto