Milano, disastro ambientale nel fiume Lambro

Chiazze sul fiume Lambro
1' di lettura

Almeno 15mila metri cubi di petrolio sono fuoriusciti da una raffineria abbandonata. Secondo i tecnici il danno ambientale è grave. Si indaga su possibili atti dolosi. Guarda la fotogallery

PETROLIO NEL FIUME LAMBRO: GUARDA LE IMMAGINI

Grave versamento di liquidi inquinanti oggi nel fiume Lambro, all'altezza di Villasanta, nei pressi di Monza. Almeno 15mila metri cubi di petrolio e gasolio sono fuoriusciti dai serbatoi dell'ex raffineria Lombarda Petroli. Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine, i vigili del fuoco e i tecnici della Protezione civile, per tentare di arginare il danno ambientale, definito grave. All'altezza di San Zenone, in provincia di Lodi, è stato allestito uno sbarramento per impedire che la marea nera si riversi nel fiume Po.

La Lombarda Petroli è un'ex raffineria abbandonata in attesa di essere riqualificata. Non sono ancora state chiarite le cause che hanno causato la perdita, ma sono in corso accertamenti per stabilire se ci sia stato dolo. All'agenzia Reuters la portavoce di Brianzacque ha ha detto: "In Brianza non abbiamo mai avuto degli episodi ambientali così gravi". "Ci siamo attivati subito - ha spiegato - per contenere il danno ambientale facendo entrare la miscela di gasolio e di altre sostanze nel nostro depuratore per contenere il danno ed evitare il più possibile che questi idrocarburi finissero nel Lambro"

Immediate anche le reazioni politiche. Il deputato monzese della Lega Nord Paolo Grimoldi ha dichiarato "La priorità è che vengano stabilite in tempi padani le responsabilità, perché questo scempio non passerà certo senza nomi e cognomi dei colpevoli". Sul suo blog il consigliere regionale del Pd Giuseppe Civati scrive "E’ il più grave disastro mai capitato in Brianza ed è un clamoroso esempio di come l’assenza di controlli metta a repentaglio la sicurezza degli animali e dell’ambiente" e aggiunge "È inquietante poi che tra le ipotesi che circolano sulla causa dell’incidente ci sia il sabotaggio: interrogativi che riguardano gli inquirenti, certamente, ma che interrogano tutta la società brianzola"

Leggi tutto