Benzinaio ucciso nel varesotto durante una rapina

1' di lettura

Angelo Canavesi, l'uomo morto a Gorla Minore con due colpi di pistola, era "una persona molto conosciuta in paese e proveniva da una famiglia di ciclisti" dice la gente

E' finita in tragedia una rapina ai danni di una stazione di servizio della Shell di via Monte Grappa a Prospiano di Gorla, nel Varesotto. Il benzinaio rimasto vittima si chiamava Angelo Canavevi e aveva 68 anni. Come abitudine si era recato al lavoro con la moglie e i due figli quando attorno alle 8.30 sono arrivati alcuni banditi che in circostanze ancora tutte da chiarire hanno fatto fuoco esplodendo numerosi colpi per poi fuggire con l'auto della vittima.
In tutta la zona sono scattati i posti di controllo da parte dei carabinieri della Compagnia di Saronno mentre si sta cercando di capire se l'omicidio sia frutto di una reazione dell'anziano uomo, originario di Gorla Maggiore.

Leggi tutto