Ferrara, il caso di Sahid Belamel scuote la città

1' di lettura

Il ragazzo marocchino è morto al bordo della strada tra l'indifferenza dei passanti. Inutili le sue richieste di aiuto. Ora la famiglia chiede di fare chiarezza

Insieme al fratello chiedono chiarezza i genitori di Sahid Belamel, il ragazzo morto solo per strada dopo aver chiesto aiuto ripetutamente.  Chiedono di capire perché il figlio di 25 anni sia morto nell'indifferenza di tanti. A rendere pubblico questo caso, ancora tutto da chiarire, il quotidiano locale di Ferrara che pubblica questo necrologio: ci ha lasciato nell'indifferenza generale dei passanti - si legge - la mattina di domenica 14 febbraio, festa di San Valentino, abbandonato in agonia è morto di freddo. Nessuno si è fermato, nessuno ha chiamato i soccorsi , qualcuno invece ha chiamato un taxi che però non lo ha caricato. serviva un'ambulanza, nessuno ha pensato di chiamarla. Una morte che ora fa  parlare e che certamente si poteva evitare.

Leggi tutto