Napoli, cinque appalti a rischio tangenti

1' di lettura

Dopo l'arresto di un funzionario dell'Ospedale Cardarelli la magistratura indaga su altri lavori che potrebbero nascondere storie di bustarelle

Sono cinque gli appalti a rischio tangenti all'ospedale Cardarelli di Napoli. La magistratura del capoluogo campano ha arrestato un funzionario dell'ufficio appalti che avrebbe incassato 14mila euro e ne avrebbe chiesto ulteriori 40mila per accelerare le pratiche di alcuni lavori eseguiti al nosocomio. Nel servizio qui sopra si vede il momento in cui l'impiegato accetta la mazzetta.
Ora gli inquirenti indagano su altri appalti in cui gli imprenditori potrebbero essere stati costretti a pagare una bustarella per ottenere i proprio pagamenti.

Guarda anche:
Disegno di legge sulla corruzione, il testo slitta
Corruzione, scoperti mentre intascano una tangente
Il monito del Papa: "Rubare non è umano"
Berlusconi: Tangentopoli? No, sono solo birbantelli

Leggi tutto