Maierato, gli sfollati non potranno tornare a casa

1' di lettura

Gli sfollati del piccolo pesino della Calabria, vittime della frana di fango, non potranno ancora rientrare nelle loro abitazioni. Comunque il prefetto Luisa Latella ha assicurato che a giorni tutti potranno tornare a casa

LE FOTO DELLA FRANA A MAIERATO

IL VIDEO CHOC


Sono 274 gli sfollati di Maierato ospitati all'interno della caserma allievi di polizia. Gli altri sono allocati tra parenti  ed amici. Stamattina il prefetto Luisa Latella unitamente al sindaco del paesino colpito dalla frana, è andata a fare loro visita. Nel complimentarsi con i dirigenti e gli allievi della polizia per l'ospitalità che stanno offrendo ai senza casa, ha esortato gli sfollati ad avere qualche giorno di pazienza in quanto a turno tra qualche giorno rientreranno nelle loro case. Da domani comunque nella stessa caserma saranno aperte due sezioni scolastiche, una elementare e una di scuola media. Tra gli sfollati una trentina di rumeni tra cui una ragazza in attesa di una bambina.


GUARDA ANCHE:

Maierato, situazione grave ma sotto controllo
Frane, sopralluogo Bertolaso: Maierato è un paese fantastico
Maierato. nuovo smostamento nella notte
Alluvione a Messina. Lo speciale
Paura a San Fratello, nel messinese
GUARDA LA FOTOGALLERY DA SCALETTA ZANCLEA
GUARDA LA FOTOGALLERY DA GIAMPILIERI

Le previsioni del tempo su SKY Meteo24

Leggi tutto