Paura al discount, le immagini di una rapina a Reggio Emilia

1' di lettura

Un giovane incensurato irrompe in un supermercato puntando la pistola direttamente alla testa della cassiera. Il rapinatore è stato catturato anche grazie al filmato delle telecamere di sorveglianza del supermercato. GUARDA IL VIDEO

Sono stati minuti di paura in un discount di Reggio Emilia dove un 30enne reggiano incensurato, Vincenzo Ziccardo, ha effettuato una rapina puntando una pistola contro la testa di una cassiera e contro due clienti. Bottino 700 euro. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri della città emiliana poche ore dopo la rapina. Insieme al rapinatore, sono stati arrestati la sua fidanzata e un complice, pregiudicato, che lo aspettavano a bordo di una vettura con il motore acceso fuori dal supermercato.

I tre arresti sono stati possibili grazie all'incrocio di alcuni dati relativi proprio all'autovettura, una Fiat Punto di colore nero ma con targa modificata, che ha consentito di concentrare i sospetti su un giovane già noto alle forze dell'ordine che è poi risultato essere il conducente della vettura su cui il rapinatore, insieme alla fidanzata, è scappato.  

Guarda anche:
Reggio Emilia, arrestato rapinatore travestito da donna
Rapinatori distratti incastrati dalle telecamere

Leggi tutto