Napoli, riprendono gli abbattimenti dei palazzi abusivi

1' di lettura

La procura di Napoli ha stilato un calendario degli stabili abusivi sottoposti a ordinanze di abbattimento. Sono decine gli immobili già presidiati dalle forze dell’ordine. Si temono sommosse

A Napoli tornano in azione le ruspe contro gli edifici abusivi che in questi anni deturpato alcune elle zone più belle del capoluogo campano. Decine di immobili sono presidiati dalla polizia in attesa delle ruspe. Intanto ieri a piazza Garibaldi centinaia di napoletani, proprietari degli immobili o affittuari, hanno protestato.

Tra grandi e piccoli sono 60mila gli abusi edilizi in Campania sottoposti a ordinanza di abbattimento. Intanto l’attenzione delle forze dell’ordine si sposta sui possibili problemi di ordine pubblico. Si teme, soprattutto nei quartieri maggiormente controllati dalla Camorra, che si possano verificare proteste e vere e proprie sommosse. Ma la procura del capoluogo campano è stata molto chiara: “Tolleranza zero. Abbiamo un calendario da rispettare e lo faremo”.  


GUARDA ANCHE:

Ischia, 46 denunce per decine dia busi edilizi
Ischia, abattuta la casa abusiva. Torna la tregua
GUARDA LA FOTOGALLERY Ischia, scene di guerriglias urbana per difendere le case abusive
Abusivismo, corteocontro le demolizioni a Ischia

Leggi tutto