Falsi capi firmati, sequestrate 500mila tonnellate di merce

1' di lettura

Roma, sequestrati nei capannoni abiti, pellicce, scarpe provenienti dalla Cina. Erano pronti per essere venduti con i marchi di note griffe.

Scoperta e neutralizzata la "banca" delle false griffe: migliaia di capi d'abbigliamento pronti per essere etichettati con i marchi di note griffe italiane sono stati bloccati a Roma. Otto capannoni industriali che si trovano in un quartiere periferico della Capitale sono stati posti sotto sequestro dalla polizia che ha recuperato 500mila tonnellate di merce importata clandestinamente, per un valore di 5 milioni di euro. Due commercianti cinesi saranno espulsi, altri due sono finiti in manette per contrabbando.

Guarda anche:
Falsi, maxi sequestro di materiale sportivo

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24