"Per Bertolaso una festa megagalattica": l'intercettazione

1' di lettura

Il gip, nell'ordinanza sull'inchiesta sugli appalti nelle grandi opere, fa riferimento a telefonate che hanno come protagonista l'imprenditore Diego Anemone. Si parla di "organizzare una cosa megagalattica in favore di Bertolaso"

Guarda in fondo all'articolo tutti i video sull'inchiesta appalti alla Maddalena

BERTOLASO, L'EROE DEI DUE MONDI: LA FOTOSTORY
G8 ALLA MADDALENA, UN'OCCASIONE PERSA: LE FOTO

L'inchiesta appalti nelle grandi opere: Donne, appalti, soldi; guarda la rassegna stampa.  Leggi anche: Se l'ordinaria emergenza permette di aggirare la legge

Prosegue l'inchiesta che ha preso il via dalla Procura di Firenze. Venerdì è il giorno degli interrogatori di garanzia delle quattro persone arrestate nell'ambito dell'inchiesta fiorentina per la corruzione negli appalti di grandi opere pubbliche, che vede indagato anche Guido Bertolaso. Tra gli interrogati anche Diego Anemone.

L'imprenditore romano, finito in manette perché ritenuto il presunto corruttore del capo della Protezione civile Bertolaso e altri pubblici ufficiali per favoritismi negli appalti di alcune grandi opere, tra cui il G8 alla Maddalena, si sarebbe dato da fare per "organizzare una cosa megagalattica in favore del Bertolaso". Questo quanto scrive il gip nella sua ordinanza sulla base di intercettazioni telefoniche dalle quali emergerebbe che anche la mafia era interessata agli appalti.

Nelle ordinanze, emesse due giorni fa, ai quattro arrestati sono contestate "fattispecie corruttive relative ad appalti di alcune grandi opere che sarebbero stati assegnati nel quadro di uno scambio di favori tra dirigenti dello Stato preposti agli uffici interessati e privati imprenditori", si legge in una nota diffusa dalla Procura fiorentina.

Secondo il gip Anemone avrebbe deciso di organizzare la "cosa megagalattica" subito dopo un incontro avuto con Bertolaso nel settembre 2008 per comunicargli i maggiori costi previsti per l'esecuzione delle opere del G8. Una decisione presa "unitamente al Rossetti", (Simone Rossetti, indagato, gestore del Salaria sport village).

Ecco un estratto dell'intercettazione.

ROSSETTI: ...capo
ANEMONE: ...eccomi
R.:...allora domenica prossima alle 8
A.:...di quello che parlavamo prima...?
R.:... si si... cosa megagalattica
A.:...ma li da voi?
R....chiudo il circolo due ore prima...festa al Centro Benessere
A.:...benissimo okay
R.:... (inc)... con lui
A.:...eh? R.:...tre persone con lui (...) A.:...grazie... quindi l'ora a che ora è?
R.:...io direi per le 8 coì ci organizziamo.. un po' di frutta prima... champagne... frutta ... un po' di colori fuori... cose I

l 23 settembre altra conversazione intercettata tra i due.

ANEMONE: ...2 cose... la prima al 99% domenica va bene
ROSSETTI: ...okay... perfetto
A.:...me lo conferma sabato... però m'ha detto che al 99%... sì
R.:... okay... sicuramente ci costerà qualche soldino
A.: non mi frega un c. Simo'
R.:...no, no, io 'ste cose A.:...sì, sì, però mi raccomando...la riservatezza tua e basta...Simo'
R.:... ah...Die'...tranquillo proprio...

I due parlano ancora della festa il 25 settembre.

ROSSETTI:...senti quante situazioni devo creare?...una...due
ANEMONE:....io penso due... lui si diverte... due
R.:...tre?...che ne so!
A.:...eh la Madonna!
R.:...(ride) va bene... a posto
A.:...di qualità!
R.:...assolutamente

Bertolaso, in una telefonata ad Anemone del 27 settembre, spiega però di non poter essere a Roma la sera dopo, domenica.

ANEMONE.: ...quindi non ci sei domani sera
BERTOLASO: ...no domani sera... ahimè non ci sono
A.:... ho capito...
B.: ...però conto che l'offerta possa essere ripetuta ovviamente in un'altra occasione (...)
A.:...come no! come no!...grazie...ci sentiamo in settimana.


Applati G8 la Maddalena, l'inchiesta. Guarda i video



Leggi tutto