Bertolaso si difende: niente sesso, solo fisioterapia

Guido Bertolaso
1' di lettura

Il capo della Protezione civile respinge l'accusa di corruzione nella gestione degli appalti di grandi opere e nega di avere avuto incontri sessuali organizzati da un imprenditore (leggi intercettazione). Berlusconi: pm si vergognino. Idv chiede sfiducia

Guarda in fondo all'articolo tutti i video sull'inchiesta appalti alla Maddalena

BERTOLASO, L'EROE DEI DUE MONDI: LA FOTOSTORY
G8 ALLA MADDALENA, UN'OCCASIONE PERSA: LE FOTO

Per Bertolaso una festa megagalattica: l'intercettazione. L'inchiesta appalti nelle grandi opere: Donne, appalti, soldi; guarda la rassegna stampa.  Leggi anche: Se l'ordinaria emergenza permette di aggirare la legge

"L'accusa è infamante, drammatica. Io non c'entro con questa vicenda, penso che si sia trattato di un grosso equivoco". Con queste parole il capo del Dipartimento della Protezione civile Guido Bertolaso, intervistato dal Tg2, respinge l'accusa di corruzione nella gestione degli appalti per il G8 e altri grandi eventi e nega di avere avuti incontri sessuali organizzati da un imprenditore corruttore, come sostengono i magistrati di Firenze che hanno condotto l'inchiesta.

“Non erano incontri sessuali, ma sedute di fisioterapia" ha spiegato Bertolaso. E ha aggiunto: "Il Salaria sport village (dove si sarebbero svolti gli incontri secondo le intercettazioni, ndr) è uno dei centri sportivi più grossi di Roma, al cui interno c'è anche una struttura per fisioterapia e Francesca (la donna di cui si parla nell'intercettazione, ndr) è una persona perbene, molto brava, cui ricorrevo per lo stress che, per il lavoro che faccio, ogni tanto mi colpisce".

Dopo avere auspicato di confrontarsi quanto prima con i magistrati per chiarire la sua posizione, il capo della Protezione civile ha detto che "darebbe la vita per dimostrare agli italiani che non li ho mai ingannati".

Popo prima delle dichiarazioni di Bertolaso, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi era tornato a difendere il capo del dipartimento della Protezione civile. "I pm si vergognino e Bertolaso non si tocca".
Il premier ha respinto ieri le dimissioni rassegnate da Guido Bertolaso, rinnovandogli la sua fiducia. Ma l'opposizione non è d'accordo. L'Italia dei Valori ha annunciato che presenterà una mozione di sfiducia nei confronti del sottosegretario e il Pd ha rinnovato la richiesta che si faccia da parte.





Leggi tutto