Droga, sgominata banda di narcotrafficanti albanesi

1' di lettura

La Guardia di Finanza ha scoperto una banda di narcotrafficanti che importava cocaina facendola arrivare nel nostro Paese dal nord Europa e dalla Spagna. Eseguite 32 ordinanze di custodia

E' accusata di aver importato in Italia oltre 100 chili di cocaina l'organizzazione internazionale, composta per lo più da albanesi, scoperta dagli uomini del Comando provinciale della Guardia di finanza che in queste ore stanno dando esecuzione a 32 ordinanze di custodia in carcere. Le misure cautelari interessano diverse provincie italiane: Firenze, Prato, Carrara, Brescia, Monza, Modena, Bergamo, Vicenza e Roma.
    
Nel mirino delle indagini - coordinate dalla procura di Milano, con il costante ausilio della Direzione centrale per i servizi antidroga - i vertici di una banda che ha avuto la sua sfera di operatività in tutta l'Italia Centro-settentrionale. "La droga - spiegano gli investigatori - arrivava nel nostro paese principalmente dal nord Europa e dalla Spagna occultata su automobili o autoarticolati. Il valore della sostanza stupefacente, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato all'organizzazione oltre 18 milioni di euro".

Leggi tutto