Roma, rogo in casa per anziani: due morti

1' di lettura

Tragedia a Santa Marinella, località balneare a quaranta chilometri dalla capitale, dove un incendio ha avvolto un prefabbricato nei pressi di una struttura geriatrica. Deceduti un 82enne di Cerveteri e un 91enne di Santa Marinella

Due uomini sono morti a seguito di un incendio, sviluppatosi in un piccolo prefabbricato adiacente alla casa per anziani "Villa Chiara" di Santa Marinella. E' quanto comunicato dai vigili del fuoco, intervenuti per spegnere le fiamme al civico 7 di via dei Normanni. E' stato, inoltre confermato, che il rogo è stato causato da un cortocircuito. Le vittime, un 82enne di Cerveteri e un 91enne di Santa Marinella, sarebbero morti per asfissia. Un'infermiera, che aveva tentato di soccorrere i due uomini, si trova invece ricoverata in ospedale perché intossicata dal fumo.

I carabinieri hanno arrestato, con l'accusa di omicidio e sequestro di persona, i due responsabili della casa di riposo di Santa Severa. Il locale in cui stavano dormendo i due anziani deceduti non era una dependance ma un magazzino. Sembra che i due anziani abbiano provato ad uscire dalla stanza ma hanno trovato la porta chiusa a chiave dall'esterno. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, i due venivano chiusi in questo locale intorno alle 20, affidati ad una badante, e "liberati" la mattina.  

Leggi tutto