I pizzini di Vito Ciancimino pubblicati on line

1' di lettura

Gli omicidi La Torre, Dalla Chiesa e Mattarella, i rapporti con Salvo Lima e Andreotti. Sul sito livesicilia le verità del boss ex sindaco e assessore di Palermo, condannato per mafia e morto nel 2002

Le verità di Vito Ciancimino, contenute nei "pizzini" scritti di sua mano, sono consultabili on-line, sul sito livesicilia.it.

I bigliettini, che sarebbero stati consegnati da Massimo Ciancimino, figlio di Don Vito, ai magistrati della Dda di Palermo, riguardano gli omicidi La Torre, Dalla Chiesa e Mattarella. Ma anche i rapporti del padre con Salvo Lima, Andreotti, col finanziere Gaetano Caltagirone e con i cugini Nino e Ignazio Salvo di Salemi. Il consociativismo nel "sacco" di Palermo e le giunte comunali Piraino, Martellucci, Pucci, Insalaco e Orlando. La collaborazione con i carabinieri del Ros e gli appunti dal carcere.

Vito Ciancimino, ex sindaco e assessore di Palermo, condannato per mafia e morto nel 2002, ha raccolto questi appunti che sarebbero andati a comporre un libro, "Le mafie", da consegnare in eredità alle future generazioni della famiglia Ciancimino. Per dimostrare che il suo operato era inserito in un sistema fatto di corruzione e collusione con la mafia.

Guarda anche:


Ciancimino jr consegna i pizzini di Provenzano
Sul web impazza Cosa Nostra: gruppi pro Riina
Via D'Amelio, Maddimo Ciancimino: non risponderò ai pm
Le stragi di mafia degli anni 90

Leggi tutto