Caschi moto: 8 su 15 non superano il test sicurezza

Oltre la metà dei caschi testati da Altroconsumo non supera il test per l'omologazione
1' di lettura

Una ricerca di Altroconsumo scopre che oltre la metà dei caschi per moto non supera lo standard minimo di sicurezza. Guarda il video con il test

Altroconsumo lancia l'allarme: su 15 caschi moto jet testati sono ben 8 quelli che non superano il test per la sicurezza, piazzandosi al di sotto degli standard minimi per l'omologazione. L'associazione che ha effettuato le prove ha immediatamente informato i produttori delle anomalie riscontrae e un produttore (Duraleu) ha già bloccato le consegne del casco testato e si è detto disponibile al ritiro volontario dal mercato. L’associazione indipendente di consumatori ha scritto al ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture denunciando i risultati del test e chiedendo la verifica immediata della sicurezza dei prodotti.

Non solo, Altroconsumo punta anche il dito contro la procedura che dovrebbe garantire l'immissione sul mercato solo di prodotti sicuri. Gli otto caschi bocciati, infatti, risultanto essere tutti in commercio nonostante non abbiano superato le prove previste per l'omologazione.

In Italia, dai dati ACI-Istat del 2008, le vittime complessive per incidenti stradali sono diminuiti del 7,8%, ma tra gli utenti di moto e scooter sono aumentati del 12,4%. Negli ultimi trent’anni sono morte per incidenti stradali circa 300.000 persone; un terzo di queste aveva un’età compresa tra i 15 e i 29 anni. I caschi jet sono usati soprattutto da chi guida scooter o motorini, per brevi tragitti cittadini. Destinati ai giovanissimi, dunque.



Leggi tutto