Torino, il padre lo rimprovera, il figlio lo pugnala

1' di lettura

Ha accoltellato alla gola il padre perché lo rimprovera: "Giochi troppo alla Playstation". L'uomo è stato ricoverato all'ospedale le Molinette del capoluogo piemontese

Un ragazzo di 16 anni ha accoltellato alla gola il padre, di 46, dopo che quest'ultimo lo aveva rimproverato. L'uomo è grave. E' accaduto in un alloggio in via Parma, a Torino: il padre si era lamentato perché il figlio giocava troppo alla play station quando il giovane si è alzato di scatto ed è andato in cucina dove ha preso un coltello e ha colpito l'uomo alla gola. Sul posto sono intervenuti i poliziotti che stanno indagando. L'uomo è stato operato all'ospedale Molinette.

Leggi tutto