Camicie Verdi, Borghezio: "Siamo tutti eversivi"

1' di lettura

Promettono di presentarsi in massa al Tribunale di Verona in segno di solidarietà alle 36 camicie verdi rinviate a giudizio con l'accusa di aver costituito un'associazione militare, i leghisti capitanati da Mario Borghezio

"Quel primo ottobre, saremo tutti di fronte al tribunale di Verona a protestare, perché se sono eversivi loro allora lo siamo tutti". E' questo il commento di Mario Borghezio, europarlamentare della Lega Nord, alla notizia del rinvio a giudizio di 36 Camicie Verdi per associazione eversiva. Tra gli indagati, Gianpaolo Gobbo, sindaco di Treviso, il deputato Matteo Bragantini e l'ex sindaco di Milano Marco Formentini. Duri i commenti anche dell'Europarlamentare del Carroccio Matteo Salvini: "Invece di indagare i camorristi si perseguita chi crede nella libertà del nord".

Leggi tutto