Derubavano gli automobilisti, sgominata una banda a Trieste

1' di lettura

La Polizia stradale ha arrestato sei malviventi che seminavano il terrore lungo le autostrade A4 e A23. Nel complesso 13 le ordinanze di custodia emesse nei confronti dell'organizzazione criminale. IL VIDEO DELLA POLIZIA

Seminavano il terrore in autostrada, derubando gli automobilisti di passaggio sottraendo beni di valore e denaro. La Polizia Stradale di Trieste, in collaborazione con la Polstrada di Udine, Pordenone, Verona e Venezia, ha smantellato una ben strutturata organizzazione criminale di origine albanese-kosovara dedita al furto ai danni di automobilisti in transito lungo le Autostrade A4 e A23. Sei malviventi, sorpresi in due distinte occasione nella flagranza di reato, sono finiti in manette. Nel complesso 13 le ordinanze di custodia cautelare nei confronti di tutti i componenti dell’associazione.

Il gruppo, con base operativa in note località turistiche della provincia di Venezia, mediante la tecnica del taglio del pneumatico ovvero della richiesta di informazioni stradali, riusciva a distrarre i conducenti - prevalentemente stranieri – sottraendo loro beni di valore consistenti in macchine fotografiche, computer portatili e borse, custoditi all’interno dei veicoli. Nel corso delle indagini sono stati sequestrate anche 3 autovetture, recuperati monili d’oro per circa 100 mila euro e denaro in banconote straniere per più di 20 mila euro.

Leggi tutto