Padre costretto a pagare gli alimenti a figlia bambocciona

1' di lettura

L'uomo, divorziato, smette di dare soldi alla figlia 32enne, studentessa fuori corso da 8 anni. Il giudice gli impone di pagare la ragazza "finché non sarà autosufficiente"

La figlia non si sbriga a laurearsi, ma il padre è stato condannato a pagarle gli alimenti. Un 60enne è stato condannato dal tribunale di Bergamo a passare "la mesata" alla figlia di 32. La "bambocciona" è iscritta da 8 anni alla Facoltà di Filosofia. Il papà aveva smesso di pagarle il mantenimento quando lei aveva 29 anni, poiché non portava ancora a termine gli studi. l'artigiano aveva deciso di chiudere i rubinetti e di smettere di mantenere la figlia, che non concludeva mai gli studi. La giovane per tre anni non si è lamentata, ma alla fine si è rivolta al giudice, che le ha dato ragione.

Leggi tutto