Bari, arrestato tassista che violentò disabile

1' di lettura

Nel capoluogo pugliese un 69enne, conducente di taxi, è stato arrestato per violenza sessuale aggravata ai danni di una giovane donna portatrice di handicao. Rischia da cinque a dieci anni di carcere più le aggravanti

Orrore a Bari per l'arresto di un tassista 69enne, che, in un pomeriggio di ottobre dello scorso anno, fece delle avance a una ragazza di 30 anni disabile in carrozzina, mentre la stava conducendo in palestra per una seduta di fisioterapia. Giunti a destinazione, nonostante le proteste delle donna, l'uomo approfittò del luogo appartato e del fatto che la donna non poteva muoversi, per abusare di lei.
Il tassista arrestato non ha precedenti. Adessa rischia da cinque a dieci anni più le aggravanti, perché, quando avvenne il fatto, era incaricato di pubblico servizio e perché la vittima è portatrice di handicap.

Leggi tutto