Padova, padre spara tre colpi al figlio di 12 anni

1' di lettura

Lotta tra la vita e la morte, all'ospedale della città veneta, il ragazzino ferito dal papà che, in un momento di follia, lo ha ferito alla testa con un'arma da fuoco

Sono gravissime le condizioni del ragazzino di 12 anni, che è stato ferito da tre colpi di pistola, sparati dal padre nel cimitero di Codevigo. Il 12enne è stato sottoposto a un intervento chirurgico alla testa all'ospedale di Padova. Secondo quanto emerso l'uomo, vedovo da un paio d'anni, avrebbe sparato al figlio in preda a una crisi depressiva. Sfrattato dalla casa dove risiedeva, il 54enne, noto alle forze dell'ordine in quanto ex affiliato alla mala del Brenta, aveva deciso di uccidere prima il figlio e poi se stesso.

Leggi tutto