Val di Susa, riprende la lotta dei No Tav

1' di lettura

Ricomincia la battaglia dei comitati contro la costruzione dell'alta velocità in Val di Susa. I tecnici delle ferrovie hanno iniziato i rivelamenti. Ma i comitati hanno bloccato i lavori ancora una volta. GUARDA LA FOTOGALLERY

Sono iniziati questa mattina in tre diversi siti alcuni dei 91 sondaggi preliminari per la Tav. Mentre a Orbassano, a Torino e Collegno, i sondaggi hanno potuto avere il via, i tecnici sono stati fermati dal presidio "No Tav" all'autoporto di Susa, dove alle 6:30 tecnici con le forze dell'ordine si sono presentati per prendere possesso dei terreni affittati e concessi dal comune di Susa. La delegazione è stata però accolta dagli esponenti del presidio "No Tav", che non hanno consentito l'accesso.


GUARDA ANCHE:
Le foto della protesta
No Tav, scudi umani contro i cantieri

Leggi tutto