Rosarno, l'Egitto avverte Roma: "Tutelate gli immigrati"

Rosarno, gli immigrati durante i controlli prima del trasferimento nei centri di accoglienza
1' di lettura

Il ministero degli Esteri egiziano è intervenuto sugli scontri di Rosarno denunciando "la campagna di aggressione" e chiedendo al governo italiano di "prendere le misure necessarie per la protezione degli immigrati". Frattini: non c'è stato razzismo

Il ministero degli Esteri egiziano, Aboul Gheit, è intervenuto sugli scontri di Rosarno denunciando "la campagna di aggressione" e "le violenze" subite dagli "immigrati e le minoranze arabe e musulmane in Italia" e chiedendo al governo italiano di "prendere le misure necessarie per la protezione delle minoranze e degli immigrati". La questione, annuncia il ministero degli Esteri in una nota, sarà sollevata dal ministro Aboul Gheit nell'incontro in programma il 16 gennaio con il titolare della Farnesina Franco Frattini.

Nel comunicato diffuso oggi al Cairo dal portavoce del ministero degli Esteri, si parla di "campagna di aggressione" da parte degli abitanti della cittadina calabrese, che - si sostiene - segue a "incidenti simili" avvenuti nei giorni scorsi in altre città italiane. Le organizzazioni internazionali per i diritti umani, si legge ancora nel comunicato, hanno registrato negli ultimi tempi una crescita di questi episodi, in particolar modo di quelli "razzisti", e la condizione di disagio degli immigrati in Italia a causa delle "condizioni di detenzione, della violazione dei loro diritti economici e sociali e della pratica delle espulsioni coatte". Il Cairo si appella quindi alla comunità internazionale affinché intervenga sulla questione della "discriminazione religiosa, razziale e l'odio contro gli stranieri per evitare che questo tipo di incidenti si ripetano in futuro".

Guarda anche:
La protesta di Rosarno: non siamo razzisti
A Bari oltre 300 immigrati. Rosarno, ruspe ancora al lavoro
Rosarno, non è sempre stata guerra
Il Papa: gli immigrati vanno rispettati
"Io da otto anni a Rosarno, mi sento integrata"
Rosarno, immigrati trasferiti. Demoliti gli accampamenti
Rosarno, l'inferno della baraccopoli "nera"
Saviano a SKY TG24: gli immigrati difendono anche i nostri diritti
Roma, scontri al corteo antirazzista

LE FOTO DELLA RIVOLTA

LE FOTO DEL TRASFERIMENTO DEGLI IMMIGRATI

Leggi tutto