Catania, blitz antimafia. 32 persone in manette

1' di lettura

A Catania un blitz dei carabinieri contro la mafia ha portato all'arresto di 32 le persone appartenenti alla cosca dei Centorrino. I reati ipotizzati sono di spaccio di stupefacenti ed estorsione

I carabinieri del comando provinciale di Catania hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 32 presunti appartenenti alla cosca mafiosa Centorrino il cui raggio di azione era localizzato nella riviera ionica, da Calatabiano fino a Taormina. I reati ipotizzati, a vario titolo, sono traffico di droga e estorsione. All'inchiesta hanno partecipato anche investigatori giudiziari spagnoli. Sottoposti a sequestro preventivo beni per diversi milioni di euro.

Leggi tutto